ADDEBITO CANONE TV NELLE BOLLETTE DI ENERGIA ELETTRICA E GAS

Con la presente si avvisa la cittadinanza quanto comunicato da Enel Italia SRL ,  in riferimento all’addebito del Canone di abbonamento alla televisione nei territori colpiti dagli eventi sismici del 2016 e successivi.

Come ormai noto, la Legge di stabilità (nr. 208 del 28 dicembre 2015) prevede che, dal 2016, il Canone di abbonamento alla televisione per uso privato venga riscosso dall’Agenzia delle Entrate tramite la bolletta di energia elettrica.

Nelle bollette è quindi presente una voce aggiuntiva nella quale viene indicato l’importo e il periodo a cui si riferisce il Canone di abbonamento alla televisione per uso privato.

Nei territori colpiti dagli eventi sismici del 24 agosto 2016 e successivi, il pagamento del canone TV ad uso privato è stato sospeso in bolletta fino al 31 dicembre 2020.

Con la ripartenza della fatturazione, le società di vendita del Gruppo Enel provvederanno ad addebitare, nel primo bimestre 2022, la quota annua del canone TV 2021 e la prima rata del canone 2022.

Per qualsiasi ulteriore informazione è possibile consultare il sito web della RAI (www.canone.rai.it), dell’Agenzia delle Entrate (www.agenziaentrate.gov.it).

 

Contenuto inserito il 29/12/2021
torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto
Questo sito è realizzato da Task secondo i principali canoni dell'accessibilità